YIN YOGA

yinyoga

YIN YOGA

Corso Yin Yoga

lunedì ore 20.00-21.30 sede Suzzara

Il corso Yin Yoga equilibra le emozioni, stimola l’energia vitale dei meridiani (nadis), rivitalizza il corpo e calma e prepara la mente per la meditazione.

Cos’è lo Yin yoga?

Lo yin yoga è un tipo di yoga che prevede un completo rilassamento e consiste nel mantenere delle posizioni statiche. La pratica è supportata da cuscini morbidi specifici per lo yoga.
Lo yin yoga si contrappone e completa gli stili di yoga più dinamici (yang) come l’ashtanga o l’iyengar yoga che si focalizzano nel calore interno e nell’allungamento o contrazione dei muscoli (tessuti elastici).
La pratica yin invece si concentra sui tessuti connettivi, cioè i tessuti più profondi e rigidi come legamenti, tendini, articolazioni e ossa.
Lo Yin Yoga riprende le antiche e originali forme di praticare le Asana ma con un approccio moderno.
Si esplora in modo consapevole il proprio corpo, i propri limiti in uno stato di completa meditazione e immobilità.
Per questo si chiama yin ( passivo): al contrario dello yoga yang (attivo) i movimenti sono passivi, per così dire freddi.
Qual è la difficoltà? Mantenere a lungo le posizioni e superare senza paura i propri limiti fisici.

In cosa consiste lo yin yoga?

I tre principi fondamentali della pratica Yin yoga sono:

  • Mettersi in posizione gradualmente fino a raggiungere il punto di tensione ottimale.
    Lasciare che il corpo si apra lentamente senza cercare di forzare subito la posizione fino al proprio limite. Ascoltare il corpo e seguire quello che ci dice.
  • Restare fermi.
    Una volta trovato il punto di tensione ottimale, occorre rimanere calmi e immobili nella posizione. Ci sono due eccezioni a questo principio: ci si può muovere se si sente dolore, se ci si sta sforzando eccessivamente, o se i tessuti connettivi si sono rilassati a sufficienza e permettono di estendere ulteriormente la posizione.
  • Mantenere ogni posizione a lungo. Il tempo e la pazienza . In una pratica normale ogni posizione si mantiene tra i tre e i cinque minuti; nel caso di principianti questa durata può essere ridotta tra uno e tre minuti.

Quando praticare lo yin yoga?

Lo yin yoga si può praticare in qualsiasi momento, tuttavia i suoi benefici sono maggiori in determinati momenti o situazioni:
– Quando i muscoli sono freddi per lasciar lavorare solo i tessuti connettivi,
– Alla fine della giornata per calmare la mente prima di andare la letto,
– In primavera o estate per equilibrare il periodo yang dell’anno,
– Quando lo stile di vita è troppo frenetico per equilibrare l’eccesso di energia yang.

Il corso yin yoga è per tutti

Il corso di yin yoga è per coloro che vogliono bilanciare pratiche fisiche dove l’accento del lavoro è posto sullo sviluppo muscolare (yang) e per chi vuole rilassarsi.
Il corso yin yoga è un sostegno per qualsiasi tipo di disciplina. Il mantenimento di asana per un tempo prolungato permette di avviare un processo di rilassamento, dà la possibilità di lavorare sulla postura e sul respiro in una condizione vicina alla meditazione.

Benefici di yin yoga

Le posizioni (asana) nello Yin yoga sono passive e statiche e ognuna dura tra 3 e 5 minuti. Attraverso la respirazione profonda e consapevole si rilassano i muscoli (tessuti elastici) e si stimolano i tessuti connettivi.
Risultato? Si recupera flessibilità, capacità di movimento di tutto il corpo e s rilasciano tensioni intorno alle articolazioni.

Yin Yoga è una pratica che unisce lo Yoga con la filosofia della Medicina cinese e la sua teoria dei flussi energetici del Chi (o Prana) attraverso i meridiani. Le varie posizioni sono sempre collegate ai meridiani e ognuna ha il compito di ricaricare il corpo di energia.

Quando e dove?

Tutti i lunedì dalle 20 alle 21.30 presso l’associazione con Lidia.

Informazioni

Hai delle domande su questo corso? Inviaci una mail a asorgentediemozioni@yahoo.it. Saremo contenti di rispondere alle tue richieste!